www.bibliotecaventiquattromaggio.it

BIBLIOTECA VENTIQUATTO MAGGIO

Cerca

Vai ai contenuti

Nuovi arrivi - Dicembre 2010

IN VETRINA

BONVI & GUCCINI, "STORIE DELLO SPAZIO PROFONDO" (RIZZOLI, 2010)

Le Storie dello spazio profondo sono una delle espressioni più esaltanti ed originali del rinascimento vissuto dal fumetto italiano negli anni Sessanta e Settanta. Ripubblicate da Rizzoli a quarant'anni dalla loro prima uscita, e riproposte in una versione completa di tavole mancanti in passate edizioni, sono ora a disposizione anche ai più giovani, che potranno così conoscere le storie uscite dalla fantasia del compianto fumettista Bonvi (Franco Bonvicini) e di Francesco Guccini, il maestro della canzone d'autore italiana, affermatosi negli anni anche come scrittore. Protagonisti del fumetto sono una coppia di stravaganti personaggi: una simpatica canaglia in perenne dopo-sbronza e un robottino saccente che di innocuo ha solo l'aspetto, che ne combinano di tutti i colori su e giù per la Galassia. Alter-ego degli autori, i due protagonisti daranno vita a storie oggi come allora da considerarsi stilisticamente innovative, ricche di trovate geniali, esaltate dalla irresistibile personalità dei due artisti emiliani, amici sin dall'infanzia e, in questa esperienza, affiatati come non mai.


GUIDO CREPAX, "VALENTINA. BIOGRAFIA DI UN PERSONAGGIO" (ADRIANO SALANI EDITORE, 2010)

Chi è Valentina? Se vogliamo conoscere tutto sul famosissimo personaggio dei fumetti disegnato da Guido Crepax (1933-2003), allora dobbiamo leggere questo volume pubblicato da Adriano Salani. All'interno di esso viene ripercorsa tutta la vicenda biografica di Valentina, personaggio apparso per la prima volta sul numero 3 della rivista mensile "Linus", nel 1965. Il fumetto si intitola La curva di Lesmo e protagonista ne è Philip Rembrandt, critico d'arte investigatore dilettante, dotato di particolari poteri psichici e fidanzato con Valentina Rosselli, una bella e sensuale fotografa con i capelli neri a caschetto. Valentina diventa in poco tempo il personaggio principale dei fumetti di Crepax, affermandosi come icona intramontabile di una femminilità libera e trasgressiva, ricca di erotismo.
Realizzata anch'essa a fumetti, disegnata sempre dalla magistrale matita di Crepax, questa biografia è il racconto affascinante della vita immaginaria di un personaggio veramente unico.
LA LETTURA E' CONSIGLIATA SOLO AD UN PUBBLICO ADULTO



EMILIO RAVEL, "L'UOMO CHE INVENTO' SE STESSO" (LA LEPRE EDIZIONI, 2010)

Emilio Ravel, grande giornalista e autore televisivo, pioniere delle trasmissioni Rai, si cimenta in questo suo libro con la vita di Giacomo Casanova, tracciandone un inedito e brillante ritratto ispirato alle monumentali Memorie lasciateci dallo stesso Casanova, ma filtrate da un’accurata documentazione. Apprendiamo che il famoso seduttore veneziano visse la sua vita come un gioco, sfidando i nobili per sentirsi loro pari e osando anche l’impossibile. Fu amante di centosedici donne ma, a differenza di Don Giovanni, non fu mai insensibile ai sentimenti verso di loro, innamorandosi un poco di ognuna. Ebbe una vita segnata da improvvise ascese e da altrettanto rapide cadute: duelli d'onore si sono alternati a imbrogli volgari, gesti nobilissimi ad azioni infami, come un libello denigratorio contro la famiglia Grimani che gli fruttò l'esilio da Venezia. Una vita avventurosa e intensa, certamente lontana dalla noia del quotidiano.


SIBYLLE BERG, "TRAGITTI" (GAFFI EDITORE, 2010)

Tragitti è un diario di bordo: registra percorsi solitari verso una vagheggiata quanto illusoria felicità e getta una luce che dalla profondità del passato si riverbera sulla superficie di un presente accidentato e beffardo. Terre e città come Sri Lanka, Rio de Janeiro, Shangai, Tel Aviv sono descritte con lo stile del reportage più rigoroso e l'autrice smonta l'idea romantica che vuole le persone delle zone povere del pianeta intente a vivere una vita più felice degli ingordi occidentali. Filo sottile ma visibile tiene insieme le vite dei protagonisti, per ciascuno dei quali vale la stessa domanda: andare o rimanere?
Sibylle Berg, nata a Weimar nel 1962, dopo aver fatto i lavori più disparati, a partire dal 1997 pubblica opere di narrativa e lavori teatrali. E' certamente una delle figure più interessanti della letteratura tedesca contemporanea.


NEIL STEPHENSON, "ANATHEM - IL PELLEGRINO" (RIZZOLI, 2010)

È l'anno 3689 e il pianeta Arbre vive un periodo di pace e serenità. Nel suo passato ci sono imperi, colpi di stato militari, gli Eventi tragici e la Ricostituzione, il primo e il secondo e il terzo sacco. Nei secoli è stato raggiunto un equilibrio. Ma la minaccia dell'ordine perfetto è in agguato. Toccherà al diciottenne fraa Erasmas e alla sua compagna affrontare la minaccia.
Scritto da Neil Stephenson, uno dei più originali scrittori di science fiction dell'ultimo ventennio, Anathem - Il pellegrino, è un originalissimo libro di fantascienza. Arbre sembra un posto simile al nostro pianeta, ma la voce narrante, usando termini e parole sconosciuti, dà per scontato ciò che invece non è, e cioé che conosciamo l'intero sistema sociale, filosofico e scientifico alla base della vita arbriani. Sta all'abilità del lettore ricavare il significato dal contesto, attingendo a tutto quello che sa di filosofia, scienza e religione. Una volta presa confidenza con “la lingua locale”, il libro cattura e affascina. Non è certamente un testo semplice. Richiede anzi grande immaginazione e capacità di raccogliere la sfida.
Il volume è solo la prima parte dell'opera. A breve
Anathem - Il nuovo cielo...



M. ANTONIETTA TERZOLI, "NELL'ATELIER DELLO SCRITTORE. INNOVAZIONE E NORMA IN GIACOMO LEOPARDI" (CAROCCI, 2010)

Il volume propone una raccolta organica di saggi su Giacomo Leopardi, di cui indaga testi noti e meno noti prendendo in considerazione aspetti fin qui poco studiati eppure di importanza primaria per la comprensione dell'autore. Un'attenzione particolare è rivolta alle dediche, studiate per la prima volta in maniera sistematica. Un'altra sezione del libro si occupa degli intensi abbozzi autobiografici (o pseudo-autobiografici), che nella loro frammentarietà forniscono illuminanti suggestioni critiche. Chiudono il volume tre diversi esercizi di lettura: applicati a una dedica, a uno dei grandi canti (Il sabato del villaggio) e a una breve lettera non ancora compresa nell'epistolario.



FABRIZIO FONI, "PICCOLI MOSTRI CRESCONO" (PERDISA EDITORE, 2010)

Pionieristica nave scuola del fantastico, del mistero e dell'avventura nostrani, la “Domenica del Corriere” catalizzò l'immaginario del Paese a cavallo tra Otto e Novecento, rappresentando una svolta per l'editoria periodica italiana. Attraverso un'analisi attenta del primo anno di vita del settimanale, Fabrizio Foni, giovane ricercatore di italianistica, mette in luce la nascita di un'informazione davvero popolare e immaginativa, agli albori del sensazionalismo giornalistico. Avvistamenti di creature mostruose, telepatia e spiritismo, enigmi del cosmo, storie di cannibali, scienziati pazzi e arcane cerimonie... un tipo di ricetta che sarebbe stato sfruttato con successo per molte decadi.
Il libro presenta un poderoso apparato di note, ma la lettura è scorrevole. Fanno da corredo fotografico molte copertine della "Domenica del Corriere". Libro consigliato a chi ama il fantastico.



ED MAYO - AGNES NAIRN, "BABY CONSUMATORI" (NUOVI MONDI, 2010)

Aziende “acchiappabambini” che con la pubblicità fanno sì che i ragazzi crescano come consumatori, prima ancora che come persone. Intercettando i loro bisogni (amicizia, condivisione, accettazione del sé), li svuotano e li sostituiscono con bisogni materiali (abiti, cellulari, videogiochi). Plasmando la percezione che i ragazzi hanno di loro stessi, queste aziende pongono degli oggetti alla base dell'autostima degli individui e influenzano, compromettendola, la percezione delle relazioni interpersonali, fin dall'infanzia.
Quadro spaventoso quello che delineano
Ed Mayo e Agnes Nairn, che sembra non lasciare spazio alla speranza. E invece no. Dopo un'analisi della situazione attuale lucida e spietata, ma mai viziata da teorie preconfezionate o da una tesi di partenza, il libro mette a fuoco le possibili soluzioni, offrendo a bambini e genitori un prezioso strumento di confronto.









HOME PAGE | IN PRIMO PIANO | IN VETRINA | CATALOGO | SERVIZI | ATTIVITA' | INFO | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu
script type="text/javascript"> var _gaq = _gaq || []; _gaq.push(['_setAccount', 'UA-19536673-1']); _gaq.push(['_trackPageview']); (function() { var ga = document.createElement('script'); ga.type = 'text/javascript'; ga.async = true; ga.src = ('https:' == document.location.protocol ? 'https://ssl' : 'http://www') + '.google-analytics.com/ga.js'; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(ga, s); })();